Bologna. Da vedere.

Questa sezione In viaggio nasce un pò per fare le valigie di tanto in tanto e cambiare visuale sulle cose.
Di viaggi nella mia vita ce ne sono stati tantissimi, di alcuni ne ho parlato qui, di altri ne parlerò, altri li seguirete in diretta, però poi mi chiedete sempre: ma a Bologna che c’è da fare?

Ecco allora che queste tre puntate nascono per voi curiosi: Bologna raccontata da una bolognese.

martina ciordinik

Bologna per me è un punto d’incontro, l’ho già scritto tante volte, è sempre il ritorno felice. Sono i gradini bollenti di Piazza Maggiore nelle sere d’estate con il cinema all’aperto, gli incontri casuali in centro, l’appuntamento al nettuno, le osterie, il mio albero preferito nei Giardini Margherita, Piazza Santo Stefano, ma pure Piazza San Francesco, il mercato dell’antiquariato, la finestra che ho comprato, le stradine in collina, le case vecchie, il rosso, il giallo che non sopporto, “sempre le stesse cose” che a me piacciono, i tornei di basket ai giardini (un pò li odio, ma son 20 anni che li guardo), la baracchina dei gelati davanti ai grilli, San Luca, la cima della collina di Villa Ghigi in cui si vede la città e in cui sbaglio sempre strada per tornarci.

Bologna sono anche tutti i posti in cui da bolognese non andresti mai, ma in cui a chi non è di qui piace pensare che tu vada sempre.

 

Bologna

Bologna BolognaBologna

Ecco dunque i 10 TIPS di Bologna da vedere:

  1. Piazza Santo Stefano, sarò pure banale ma come si respira Bologna qui, da nessuna parte mai. Il secondo weekend del mese la piazza diventa Mercatino dell’Antiquariato, solo per dirvi che se dovete scegliere un weekend in cui fare un salto in città scegliete quello.
  2. San Michele in Bosco, perchè il panorama da lì vale 10 e lode
  3. Le stradine del mercato (quelle che ho raccontato nella puntata di Linea Verde Orizzonti)
  4. I Giardini Margherita, d’estate sul prato con un libro, d’inverno con la sciarpa sul lago ghiacciato.
  5. Il Ghetto Ebraico le sue stradine, le sue botteghe e le sue lucine tra le strade durante le feste.
  6. La biblioteca dell’Archiginnasio anche se non avete niente da studiare, fingete e guardatevi attorno, respirate profondamente per 10 minuti l’aria di altri tempi.
  7. San Luca, a piedi, di corsa, in macchina, in moto e pure con la slitta: non importa, ma andateci.
  8. Il Mercato delle Erbe e tutto ciò che c’è dentro
  9. Il Mercato della Terra il sabato mattina
  10. Piazza Maggiore nelle sere d’estate con il suo cinema all’aperto

 

 

Tag:,

3 Commenti

  • Ferran
    16 febbraio 2016 a 20:26

    Ho fatto propaganda dell tuo blog ai miei compagni di italiano perché volete fare un viaggio a Bologna da Mallorca questo corso. Scusi il mio povero italiano. Buonaserata da Palma.

Leave a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi